Strumenti per prove su murature

Strumenti per prove su murature

Sottocategorie:

Visualizzazione di tutti i 7 risultati

L’analisi di strutture in muratura comprende diverse soluzioni, dai martinetti piatti all’endoscopia. Per questo, Farad Srl offre una vastissima gamma di strumenti, per le più disparate tipologie di indagine strutturale.

Dotato di un comparatore dalla precisione pari al centesimo o millesimo di millimetro (0,01/0,001), resistente agli sbalzi termici e con sensore di scorrimento a longitudine millimetrica (da ±2.5 a ±5 mm), il deformometro MGM 250D studia i quadri fessurativi ed i rilievi di deformabilità sfruttando i martinetti piatti.

Il sistema a martinetti piatti, invece, viene utilizzato nelle operazioni di analisi qualitativa delle condizioni strutturali di obiettivi in muratura, allo scopo di riconoscerne anche le caratteristiche meccaniche. La difficoltà di questo lavoro consiste nella necessità di estrarre campioni di muratura dall’elemento preso in esame. Ecco per-ché questo settore ha conosciuto, soprattutto negli ultimi tempi, la crescita di attrezzi ed metodi d’indagine che tentino di eliminare, o quanto meno di ridurre, le criticità relative a tali operazioni: il kit a martinetti piatti è pensato esattamente per questo scopo, combinando ottime prestazioni ad una rilevante comodità d’uso.
Mediante il kit prove di carico su pali di fondazione, è possibile esaminare i cedimenti verticali di un palo sottoposto al carico della massa di prova. Questo lavoro rientra nel gruppo dei controlli distruttivi (CD), in quanto il carico assiale distrugge il complesso costituito da palo e terreno.

Per tutte quelle operazioni che comportano tagli profondi, K970 Ring è la scelta giusta. Husqvarna Vapenfabrik, azienda leader nel settore fondata nel 1689, ha sviluppato questa mototroncatrice, utilizzabile a mano, senza binari, facendo in modo che essa si adattasse a tutte le condizioni ed esigenze; è in grado di tagliare precisamente e penetra nel materiale fino a 27 centimetri.

Farad Srl propone anche un’interessante serie di fessurimetri. Disponibili sia per parete piana che per parete angolare, i fessurimetri standard acquistabili in questa sezione si compongono di resina acrilica e si rivelano la soluzione ideale per studiare e calcolare l’evoluzione di determinate strutture, sia, in base al modello, le pareti piane, tanto in senso orizzontale quanto in quello verticale, e perfino in contemporanea, sia pareti angolari, di cui monitora le evoluzioni bidirezionali, anche simultanee.