,

DJI DOCK 2


Il drone DJI Dock 2 è più potente ma notevolmente più piccolo, può dispiegare i droni Matrice 3D ‌o‌ 3TD con facilità e sicurezza.‌ ‌Dock 2 è leggero, offre capacità operative di alto livello e dispone di funzioni intelligenti basate su cloud che garantiscono efficienza e qualità alle operazioni automatiche.

Richiedi offerta

Il drone DJI Dock 2 è più potente ma notevolmente più piccolo, può dispiegare i droni Matrice 3D ‌o‌ 3TD con facilità e sicurezza.‌ ‌Dock 2 è leggero, offre capacità operative di alto livello e dispone di funzioni intelligenti basate su cloud che garantiscono efficienza e qualità alle operazioni automatiche.

CARATTERISTICHE

  • Leggero e facile da implementare
  • Protezione in ingresso IP55 1
  • Raggio operativo massimo effettivo di 10 km2
  • Sistema integrato di monitoraggio dell’ambiente
  • Modellazione basata su cloud
  • Missioni di volo
  • Distribuzione privata
  • Supporto per carichi utili di terze parti 3

DESIGN ULTRALEGGERO

DJI Dock 2 è il 75% più piccolo e il 68% più leggero rispetto al suo predecessore ed è ‌facilmente ‌trasportabile con solo due persone, ‌che ne rende‌ flessibile‌ l’installazione e‌ riduce‌ i costi di installazione.‌‌

VALUTAZIONE EFFICIENTE DEL SITO

Prima del dispiegamento, il velivolo può rilevare l’ambiente circostante ‌utilizzando‌ i sensori di visione e determinare rapidamente se l’area dispone di forti segnali GNSS.‌ ⁴Questa nuova valutazione basata sulla visione accelera notevolmente la selezione del sito, riducendo il tempo richiesto da 5 ore a 12 minuti o meno.⁵

ROBUSTO, AFFIDABILE, DI LUNGA RICARICA 

  • Antipolvere e impermeabile: IP55 ⇒DJI Dock 2 è progettato pensando alla preservazione.‌‌ Con un grado di resistenza alla polvere e all’acqua IP55, ‌¹Dock 2 può operare stabilmente per periodi prolungati anche in climi e ambienti‌ difficili.
  • Sistema integrato di monitoraggio dell’ambiente⇒ ‌DJI Dock 2 integra diversi sensori, tra cui sensori per la pioggia, per la velocità del vento e indicatori di temperatura, per percepire i cambiamenti meteorologici in tempo reale.‌‌ In combinazione con le previsioni meteorologiche online, può fornire avvisi tempestivi o terminare le attività di volo ‌utilizzando‌ DJI FlightHub 2, per ridurre efficacemente il rischio di volo.‌‌‌
  • Stabilità di atterraggio migliorata‌‌⇒ Grazie alla tecnologia di riconoscimento delle immagini di nuova generazione, l’aeromobile identificherà accuratamente i marcatori di posizionamento sulla piattaforma di atterraggio.‌‌ Inoltre, il nuovo design di ricentramento della rampa di atterraggio della piattaforma di atterraggio facilita ulteriormente l’atterraggio di precisione.

BATTERIA DI RISERVA INTEGRATA

Grazie alla batteria di backup integrata, ‌in caso di un’interruzione di corrente inaspettata, DJI Dock 2 può continuare a operare in modo indipendente per oltre 5 ore⁶, offrendo al velivolo un tempo sufficiente per l’atterraggio.‌‌

INTERVALLO DI MANUTENZIONE DI 6 MESI

Grazie al suo elevato livello di protezione e affidabilità, DJI Dock 2 richiede una sola manutenzione circa ogni 6 mesi,⁷ ‌controllando efficacemente i costi delle risorse umane.‌

NOTIFICHE SULLE CONDIZIONI ANOMALE

Se DJI Dock 2 e il velivolo riscontrano errori o emergenze nelle attività, DJI FlightHub 2 invierà immediatamente notifiche tramite e-mail.‌‌ Ciò consentirà agli operatori di tracciare e risolvere con precisione i problemi in base alle informazioni fornite.‌‌

MODELLI DI VELIVOLI AD ALTE PRESTAZIONI

Il nuovissimo DJI Matrice 3D/3TD è progettato specificamente per DJI Dock 2.‌‌‌ Matrice 3D è dotato sia di una fotocamera grandangolare con otturatore meccanico che di un teleobiettivo, per soddisfare le esigenze delle attività di mappatura 1:500 ad alta precisione.‌‌ Matrice 3TD, dotato di una fotocamera grandangolare, un teleobiettivo e una fotocamera a infrarossi, può rappresentare sia immagini a luce visibile che termiche, che lo rendono perfetto per operazioni di sicurezza e ispezione.‌‌

DJI MATRICE 3D

  • Fotocamera grandangolare⇒ CMOS da 4/3, formato equivalente: 35 mm, Pixel effettivi: 20 MP, otturatore meccanico.
  • Teleobiettivo⇒ CMOS da 1/2, ‌formato equivalente: 162 mm, Pixel effettivi: 12 MP.

DJI MATRICE 3TD

  • Fotocamera grandangolare⇒ CMOS da 1/1.32″, formato equivalente: 35 mm, Pixel effettivi: 48 MP.
  • Teleobiettivo⇒ CMOS da 1/2″, ‌formato equivalente: 162 mm, Pixel effettivi: 12 MP.
  • Fotocamera a infrarossi⇒ formato equivalente: 40 mm, modalità normale: 640×512 a 30 fps, modalità immagini a infrarossi UHR:‌ 1280×1024 a 30 fps, 1280×1024 a 30 fps (con la funzione Immagini a infrarossi UHR abilitata, il velivolo può abilitare o disabilitare automaticamente la modalità Immagini a infrarossi UHR in base alla luminosità della luce ambientale)‌‌‌. Zoom digitale 28x‌.

PRESTAZIONI SUPERIORI E COMPLETE

Grazie alle sue potenti capacità operative, DJI Matrice 3D/3TD soddisfa i requisiti per le operazioni di alto livello:

  • Antipolvere e impermeabile IP54
  • Autonomia di volo massima di 50 minuti8
  • Sistema di aggiornamento degli ostacoli: 6 direzioni9
  • Raggio opearativo massimo effettivo di 10 km2
  • Modulo RTK integrato: precisione di posizionamento di ±3 cm
  • 400 cicli batteria10

OPERAZIONI COSTANTI, EFFICIENZA SENZA COMPROMESSI

  • Decollo rapido: DJI Dock 2 integra doppie antenne RTK, che consentono al velivolo di ottenere informazioni precise sulla posizione RTH, senza dover attendere la convergenza dei dati RTK.‌‌ Può inoltre eseguire un’ispezione completa delle eliche e decollare in soli 45 secondi circa per entrare rapidamente nello stato operativo.‌‌11
  • Ricarica rapida: DJI Dock 2 carica il velivolo dal 20% al 90% in soli 32 minuti,¹² per un’alimentazione iper efficiente per operazioni consecutive.‌‌
  • Monitoraggio con doppia fotocamera: DJI Dock 2 è dotato di una fotocamera fisheye interna ed esterna per ottenere una visualizzazione in tempo reale.‌‌ Il monitoraggio serrato all’interno e all’esterno del dock consente all’operatore di osservare da remoto le condizioni meteorologiche, le circostanze ambientali e il decollo e l’atterraggio del velivolo.

OPERAZIONI BASATE SU CLOUD PER UN CONTROLLO MASSIMO

  • Mappatura in cloud: dopo che il velivolo ha completato la sua attività di volo, DJI FlightHub 2 genererà modelli 3D ad alta precisione basati sui dati di volo raccolti, ripristinando in modo autentico l’ambiente operativo.‌ Questi modelli possono essere annotati, misurati e scaricati.‌‌
  • Editor delle rotte di volo: utilizzando modelli 3D ad alta precisione, gli operatori potranno effettuare modifiche visive della rotta di volo da una prospettiva in prima persona e visualizzare in anteprima i risultati delle immagini simulate.‌‌ Ciò garantirà operazioni intuitive ed efficienti e migliorerà la pianificazione e la precisione delle rotte di volo.‌‌
  • AI Spot-Check: inquadra un’area specifica nel modello 3D e il velivolo confronterà automaticamente l’area da catturare con l’area inquadrata nelle successive operazioni automatizzate.‌‌ Questo regola attivamente l’angolazione della fotocamera per garantire un’acquisizione accurata della stessa area su più voli.
  • Missioni di volo: le attività FlyTo di DJI FlightHub utilizzano modelli 3D ad alta precisione per pianificare automaticamente la rotta di volo ottimale.‌ Prima di un’operazione urgente, l’operatore deve solo fare clic sul soggetto e l’aeromobile volerà verso la destinazione seguendo un percorso efficiente e sicuro.‌‌
  • Controllo del volo in diretta: basato su DJI FlightHub 2 o su una piattaforma cloud di terze parti, anche se DJI Dock 2 viene utilizzato in una regione remota, l’operatore può comunque controllare l’angolo di volo e dello stabilizzatore tramite tastiera e mouse.‌‌
  • Bypass degli ostacoli: quando si eseguono attività di volo automatiche, l’aeromobile utilizzerà il rilevamento omnidirezionale degli ostacoli e le funzioni di bypass automatico degli ostacoli per aumentare il tasso di successo delle attività di volo.‌‌

ECOSISTEMA APERTO, CAPACITA’ ESTESE

  • Carichi utili di terze parti:‌‌ aggiungi ancora più funzionalità, connettiti a carichi utili di terze parti ‌[3]come ‌altoparlanti e faretti tramite l’E-Port dell’aeromobile e controlla in remoto il carico utile aggiunto tramite DJI FlightHub 2.‌‌‌‌‌ [13]‌ Inoltre, l’E-Port Lite del velivolo supporta il collegamento a un paracadute ‌[3]‌ per una maggiore sicurezza del volo e del personale.‌‌
  • Edge computing: DJI Dock 2 è dotato di un’interfaccia di espansione per edge computing che consente la pre-elaborazione di file multimediali e altro ancora, per migliorare ulteriormente l’efficienza operativa.‌‌
  • Distribuzione privata con API cloud: personalizza un sistema di gestione personalizzato per DJI Dock 2 ‌con l’API Cloud o connettilo rapidamente a una piattaforma cloud di terze parti, facilitando una distribuzione privata efficiente e conveniente.
  • Coordinazione cloud-to-cloud: tramite la funzione FlightHub Sync di DJI FlightHub 2, gli utenti potranno collegarlo facilmente a una piattaforma cloud di terze parti per una gestione flessibile dei dati operativi.‌‌‌
  • DJI TerraAPI: con DJI TerraAPI, gli utenti possono ora integrare le potenti funzionalità di mappatura di DJI Terra nei propri sistemi di gestione del dock.‌ Ciò consente la ricostruzione in 2D/3D automatizzata e flussi di lavoro per la mappatura fotografica personalizzati, consentendo ai risultati operativi di DJI Dock 2 di soddisfare meglio le esigenze di un’ampia varietà di applicazioni industriali.

 

SPECIFICHE TECNICHE

Aeromobile
Peso totale 34 kg (escluso l’aeromobile)

Il peso effettivo del prodotto può variare a causa delle differenze nei materiali dei diversi lotti e di fattori esterni.

Dimensioni Coperchio del dock aperto: 1228 × 583 × 412 mm (L×L×A)
‌Coperchio del dock chiuso: 570 × 583 × 465 mm (L×L×A)I dati sopra indicati non includono l’altezza dell’indicatore della velocità del vento (145 mm) ma includono l’altezza delle staffe di base di montaggio (55 mm).
Tensione in entrata 100-240 V (AC), 50/60 Hz
Potenza in ingresso Max. 1000 W
Temperatura operativa Tra -25° e 45°C

Quando la temperatura ambiente è inferiore a -20°C (-4°F), il dock è in stato di standby e l’aeromobile non può eseguire attività di volo.

Livello di protezione in ingresso IP55
Numero di droni accolti 1
Velocità max. del vento supportata all’atterraggio 8 m/s
Altitudine operativa max. 4000 m
Frequenza di ricezione del satellite della stazione base RTK Ricezione simultanea:
GPS: L1 C/A, L2
BeiDou2: B1l, B2l, B3l
BeiDou3: B1l, B3l
GLONASS: L1, L2
Galileo: E1, E5B
Precisione di posizionamento della stazione base RTK Orizzontale: 1 cm + 1 ppm (RMS)
Verticale: 2 cm + 1 ppm (RMS)
Dock – Prestazioni di ricarica
Tensione in uscita 28 V C.c.
Tempo di ricarica 32 minuti

I dati sono stati misurati durante la ricarica dell’aereo (da spento) dal 20% al 90% in un ambiente a 25° C (77° F).

Dock – Trasmissione video
Sistema di trasmissione video O3 Enterprise
Frequenza operativa 2.4000-2.4835 GHz
5.725-5.850 GHz
Antenne 4 antenne integrate, 2T4R, supportano la selezione intelligente
Potenza del trasmettitore (EIRP) 2.4 GHz: < 33 dBm (FCC); < 20 dBm (CE/SRRC/MIC)
5.8 GHz: < 33 dBm (FCC); < 14 dBm (CE); < 23 dBm (SRRC)
Dock – Sistema di condizionamento
Tensione di esercizio 28 V C.c.
Tempo di condizionamento Aria condizionata TEC
Dock – Batteria di riserva
Capacità della batteria 12 Ah
Dock – Batteria di riserva
Tensione in uscita 12 V
Tipo di batteria Batteria al piombo-acido
Durata della batteria > 5 ore

Dati acquisiti con una batteria di riserva completamente carica in un ambiente a 25°C (77°F). ‌Dopo un’interruzione di corrente, il dock non supporterà funzioni quali la ricarica dell’aeromobile, l’aria condizionata, il riscaldamento del coperchio del dock e il riscaldamento dell’indicatore della velocità del vento.‌ Verificare sempre tempestivamente eventuali malfunzionamenti.

Dock – Accesso alla rete
Accesso a Ethernet Porta Ethernet adattiva 10/100/1000 Mb/s
Dock – Sensore
Sensore di pioggia Supportate
Sensore di temperatura ambientale Supportate
Sensore di immersione in acqua Supportate
Sensore della temperatura interna Supportate
Sensore dell’umidità interna Supportate
Dock – Telecamera di sicurezza (esterna)
Risoluzione 1920×1080
Campo visivo (FOV) 151°
Luce ausiliaria Luce bianca ausiliaria
Dock – Telecamera di sicurezza (interna)
Risoluzione 1920×1080
Campo visivo (FOV) 151°
Luce ausiliaria Luce bianca ausiliaria
Dock – Protezione contro i fulmini
Porta di alimentazione CA 20 kA (valore nominale), soddisfa i requisiti del livello di protezione EN 61643-11 Tipo 2 e IEC 61643-1 Classe ‌‌Ⅱ‌‌‌
Porta Ethernet 10 kA (totale‌)‌, ‌soddisfa i requisiti del livello di protezione EN/IEC 61643-21 Categoria C
Dock – Software supportati
Applicazioni DJI Pilot 2 (si connette a DJI Dock tramite DJI RC Plus per la configurazione e la preparazione)
Piattaforma Cloud ‌DJI FlightHub 2 (supportata per impostazione predefinita)
‌ Piattaforme cloud di terze parti (accessibili tramite DJI Cloud API)
Dock – Capacità di espansione
Open Protocol DJI API Cloud
Edge Computing Supporta la comunicazione dati con switch esterni‌‌
Aeromobile – Informazioni generali
Peso 1410 g                                                                                                                                                                                                                                                                                                Questo valore include il peso della batteria, delle eliche e di una scheda microSD, ma non include i carichi utili di terze parti.‌ Il peso effettivo del prodotto potrebbe variare a causa delle differenze nei materiali dei diversi lotti e di fattori esterni.
Peso massimo al decollo 1610 g
Dimensioni 335 × 398 × 153 mm (L×L×A)
Interasse Interasse diagonale: 463.2 mm
Interasse sinistra-destra: 359,9 mm
Interasse anteriore-posteriore: 291,4 mm
Massima velocità ascensionale 6 m/s (modalità Normale)
8 m/s (modalità Sport)
Massima velocità di discesa 6 m/s (modalità Normale)
6 m/s (modalità Sport)
Velocità massima di volo (a livello del mare, in assenza di vento) Modalità Normale, con rilevamento degli ostacoli abilitato:‌ 15 m/s volando in avanti, 12 m/s volando allindietro, 10 m/s volando lateralmente‌‌‌
Modalità Sport: 21 m/s volando in avanti, 18 m/s volando all’indietro, 16 m/s volando lateralmente‌‌‌
Massima resistenza alla velocità del vento Durante le operazioni:‌ 12 m/s
Durante il decollo/atterraggio: 8 m/s
Altitudine di decollo massima 4000 m
Autonomia di volo massima 50 minuti                                                                                                                                                                                                                                                                                              Dati acquisiti in un ambiente di prova controllato. Le condizioni di test specifiche sono le seguenti: volo in avanti a una velocità costante di 46,8 km/h in un ambiente di laboratorio privo di vento a 20 metri sopra il livello del mare, in modalità foto (senza operazioni di scatto durante il volo), con Aggiramento degli ostacoli impostato su Disattivato e con il livello della batteria al 100% fino allo 0%. I risultati effettivi potrebbero variare a seconda dell’ambiente, dell’utilizzo e della versione del firmware.
Autonomia in volo stazionario 40 minuti                                                                                                                                                                                                                                                                                              Dati acquisiti con i droni della serie DJI Matrice 3D in volo stazionario in un ambiente senza vento a 20 metri sopra il livello del mare e dal livello della batteria dal 100% fino allo 0%. I risultati effettivi potrebbero variare a seconda dell’ambiente, dell’utilizzo e della versione del firmware.
Raggio operativo max. 10 km                                                                                                                                                                                                                                                                                                     Dati acquisiti in un ambiente a temperatura di circa 25°C (77°F) con un livello di sicurezza della batteria del 25%, una velocità del vento ambientale di circa 4 m/s, una velocità di volo di andata e ritorno di circa 15 m/s e operazioni in volo stazionario 10 minuti. I risultati effettivi potrebbero variare a seconda dell’ambiente, dell’utilizzo e della versione del firmware.
Distanza di volo massima ‌43 km                                                                                                                                                                                                                                                                                                      Dati acquisiti con DJI Matrice 3D/3TD in volo a una velocità costante di 54 km/h, in un ambiente senza vento a 20 metri sopra il livello del mare e dal livello della batteria dal 100% fino allo 0%. I risultati effettivi potrebbero variare a seconda dell’ambiente, dell’utilizzo e della versione del firmware.
Angolo massimo di beccheggio 25° (modalità Normale)
25° (modalità Sport)
Massima velocità angolare 250°/s
Global Navigation Satellite System (GNSS) GPS+Galileo+BeiDou+GLONASS (GLONASS è supportato solo quando il modulo RTK è attivato)
Accuratezza del volo stazionario (in assenza di vento o foschia) Verticale:
±0,1 m (con posizionamento visivo)
±0,5 m (con posizionamento GNSS)
±0,1 m (con posizionamento RTK)Orizzontale:
±0,3 m (con posizionamento visivo)
±0,5 m (con posizionamento GNSS)
±0,1 m (con posizionamento RTK)
Temperatura operativa Tra -20° e 45°C (-4° – 113°F)
Livello di protezione in ingresso IP54
Modello del motore 2607
Modello delle eliche 1149, pieghevole, a sgancio non rapido
Modulo RTK Integrato con l’aeromobile
Faro Integrato con l’aeromobile
Aeromobile – Fotocamera grandangolare
Sensore delle immagini DJI Matrice 3D: CMOS da 4/3, pixel effettivi: 20 MP
DJI Matrice 3TD: CMOS da 1/1.32″, pixel effettivi: 48 MP
Obiettivo DJI Matrice 3D
FOV: 84°
Formato equivalente: 24 mm
Apertura: f/2.8 – f/11
Messa a fuoco: da 1 m a ∞DJI Matrice 3TD
FOV: 82°
Formato equivalente: 24 mm
Apertura: f/1.7
Messa a fuoco: da 1 m a ∞
Disappannamento dell’obiettivo‌‌ DJI Matrice 3D: La fotocamera grandangolare supporta il disappannamento dell’obiettivo.
DJI Matrice 3TD: La fotocamera grandangolare supporta il disappannamento dell’obiettivo.
Intervallo ISO DJI Matrice 3D: 100-6400
DJI Matrice 3TD: 100-25600
Velocità dell’otturatore DJI Matrice 3D
Otturatore elettronico: 8-1/8000 s
Otturatore meccanico: 8-1/2000 sDJI Matrice 3TD
Otturatore elettronico: 8-1/8000 s
Dimensione massima dell’immagine DJI Matrice 3D: 5280×3956
DJI Matrice 3TD: 8064×6048
Modalità fotografiche DJI Matrice 3D
Singolo: 20 MP
A tempo: 20 MP, 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s
Foto smart per condizioni di scarsa illuminazione: 20 MP
Panorama: 20 MP (immagine in raw); 100 MP (immagini unite)DJI Matrice 3TD
Singolo: 12 MP, 48 MP
A tempo: 12 MP, 48 MP, 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s*
Foto smart per condizioni di scarsa illuminazione: 12 MP
Panorama: 12 MP (immagine in raw); 100 MP (immagini unite)* Gli intervalli a 0,7s e 1s non sono supportati quando si scattano foto a tempo da 48MP.
Risoluzione video H.264
4K: 3840×2160 a 30 fps
FHD: 1920×1080 a 30 fps
Bit-rate del video DJI Matrice 3D
4K: 130 Mb/s
FHD: 70 Mb/sDJI Matrice 3TD
4K: 85 Mb/s
FHD: 30 Mb/s
File system supportati exFAT
Formato foto JPEG
Formato video MP4 (MPEG-4 AVC/H.264)
Aeromobile – Teleobiettivo
Sensore delle immagine CMOS da 1/2″, pixel effettivi: 12 MP
Obiettivo FOV: 15°
Formato equivalente: 162 mm
Apertura: f/4.4
Messa a fuoco: da 3 m a ∞
‌Disappannamento dell’obiettivo‌‌ DJI Matrice 3D: Il teleobiettivo supporta il disappannamento dell’obiettivo.
DJI Matrice 3TD: Il teleobiettivo supporta il disappannamento dell’obiettivo.
Intervallo ISO DJI Matrice 3D: 100-6400
DJI Matrice 3TD: 100-25600
Velocità dell’otturatore Otturatore elettronico: 8-1/8000 s
Dimensione massima dell’immagine 4000×3000
Formato foto JPEG
Formato video MP4 (MPEG-4 AVC/H.264)
Modalità fotografiche DJI Matrice 3D
Singolo: 12 MP
A tempo: 12 MP, 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s
Foto smart per condizioni di scarsa illuminazione: 12 MPDJI Matrice 3TD
Singolo: 12 MP
A tempo: 12 MP, 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s
Foto smart per condizioni di scarsa illuminazione: 12 MP
Risoluzione video H.264
4K: 3840×2160 a 30 fps
FHD: 1920×1080 a 30 fp
Bit-rate del video DJI Matrice 3D
4K: 130 Mb/s
FHD: 70 Mb/sDJI Matrice 3TD
4K: 85 Mb/s
FHD: 30 Mb/s
Zoom digitale 8x (zoom ibrido a 56x)
Aeromobile – Fotocamera a infrarossi (DJI Matrice 3TD)
Fotocamera termica Microbolometro VOx non raffreddato
Interasse 12 μm
Frequenza fotogrammi 3o Hz
Obiettivo FOV: 61°
Formato equivalente: 40 mm
Apertura: f/1.0
Messa a fuoco: da 5 m a ∞‌NON esporre gli obiettivi della fotocamera a infrarossi a una forte fonte di energia come sole, lava o raggi laser. In caso contrario, il sensore della fotocamera potrebbe bruciarsi e risultare danneggiato in modo permanente.
Sensibilità ≤ 50 mk a F1.0
Metodo di misurazione della temperatura Misurazione spot, misurazione area
Intervallo di misurazione della temperatura Da -20°C a 150°C (Modalità ad alto guadagno)
da 0°C a 500°C (da 32° a 932°F, Modalità a basso guadagno)
Tavolozza White Hot/Black Hot/Tint/Iron Red/Hot Iron/Arctic/Medical/Fulgurite/Rainbow 1/Rainbow 2
Formato foto JPEG (8-bit)
R-JPEG (16-bit)
Risoluzione video Modalità Normale: 640×512 a 30 fps
Modalità immagini a infrarossi UHR:‌ 1280×1024 a 30 fps (Con la funzione Immagini a infrarossi UHR abilitata, il velivolo può abilitare o disabilitare automaticamente la modalità Immagini a infrarossi UHR in base alla luminosità della luce ambientale.)
Bit-rate del video 6 Mb/s
Formato video MP4 (MPEG-4 AVC/H.264)
Modalità fotografiche Singolo:
Modalità Normale: 640×512
‌Modalità immagini a infrarossi UHR: 1280×1024A tempo
Modalità Normale: 640×512, 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s
‌Modalità immagini a infrarossi UHR: JPEG: 0,7/1/2/3/5/7/10/15/20/30/60 s
Zoom digitale 28x
Lunghezza d’onda a infrarossi 8-14 μm
Precisione di misurazione della temperatura a infrarossi ±2°C o ±2% (utilizzando il valore più alto)
Aeromobile – Stabilizzatore
Stabilizzazione Stabilizzatore meccanico a 3 assi (inclinazione, rollio e rotazione orizzontale)
Intervallo meccanico Inclinazione: Tra -135° e +45°C
Rollio: Tra -45° e +45°C
Rotazione orizzontale: Tra -27° e +27°C
Raggio controllabile Inclinazione: Tra -90° e +35°C
Rotazione orizzontale: Non controllabile
Velocità massima di controllo (inclinazione) 100°/s
Intervallo di vibrazione angolare ±0,005°
Aeromobile – Rilevamento
Tipo di rilevamento ‌Il velivolo supporta il rilevamento degli ostacoli in 6 direzioni.                                                                                                                                                                                        L’aeromobile ha un angolo cieco di 10° nella zona posteriore superiore. Volare sempre con cautela.
In avanti Intervallo di misurazione 0,5-21 m
Distanza di rilevamento: 0,5-200 m
Velocità di rilevamento effettiva: Velocità di volo ≤15 m/s
FOV: Orizzontale: 90°, verticale: 90°
Indietro Intervallo di misurazione 0,5-23 m Velocità di rilevamento effettiva: Velocità di volo ≤12 m/s
FOV: Orizzontale: 90°, verticale: 90°
Laterale Intervallo di misurazione 0,5-15 m Velocità di rilevamento effettiva: Velocità di volo ≤10 m/s
FOV: Orizzontale: 104°, verticale: 90°
Verso l’alto Intervallo di misurazione 0,5-21 m Velocità di rilevamento effettiva: Velocità di volo ≤6 m/s
FOV: Anteriore e posteriore 90°, laterale 90°
Verso il basso Intervallo di misurazione 0,5-14 m Velocità di rilevamento effettiva: Velocità di volo ≤6 m/s
FOV: Anteriore e posteriore 95°, laterale 110°
Ambiente operativo Anteriore, posteriore, a sinistra, a destra e verso l’alto: Superfici con motivi distinguibili e illuminazione adeguata (lux > 15)
Verso il basso: Superfici riflettenti con riflettività diffusa >20% (es. muri, alberi, persone) e illuminazione adeguata (lux >15)
Aeromobile – Trasmissione video
Sistema di trasmissione video Trasmissione DJI O3 Enterprise
Qualità della visuale in diretta 720p/30fps, 1080p/30fps (con DJI RC Pro Enterprise)
540p/30fps, 720p/30fps, 1080p/30fps (con DJI FlightHub 2)
Frequenza operativa 2.4000-2.4835 GHz
5.150-5.250 GHz (CE: 5.170-5.250 GHz)
5.725-5.850 GHzIn alcuni Paesi e aree geografiche, le bande di frequenza da 5.1 GHz e 5.8 GHz sono vietate, oppure la banda di frequenza da 5.1 GHz è consentita solo per l’utilizzo indoor. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alle leggi e alle regolamentazioni locali.
Distanza di trasmissione massima (senza ostacoli né interferenze) DJI Matrice 3D
FCC: 15 km
CE: 8 km
SRRC: 8 km
MIC: 8 kmDJI Matrice 3TD
FCC: 15 km
CE: 8 km
SRRC: 8 km
MIC: 8 kmDati acquisiti in un ambiente aperto e privo di interferenze. ‌I dati sopra riportati mostrano la distanza di comunicazione più lontano per i voli di sola andata e di andata e ritorno secondo ciascuno standard. Durante il volo, prestare attenzione alle notifiche di RTH su DJI FlightHub 2.
Distanza di trasmissione massima (con interferenze) ‌Forte interferenza (edifici densi, aree residenziali, ecc.): 1,5-3 km (FCC/CE/SRRC/MIC)
Media interferenza (aree suburbane, parchi, ecc.): 3-9 km (FCC), 3-6 km (CE/SRRC/MIC)
Bassa interferenza (spazi aperti, aree remote, ecc.): 9-15 km (FCC), 6-8 km (CE/SRRC/MIC)Dati acquisiti con l’aeromobile in volo (senza carichi utili di terze parti) in ambienti senza ostacoli con interferenze tipiche. ‌I dati sopra riportati mostrano la distanza di comunicazione più lontano per i voli di sola andata e di andata e ritorno secondo ciascuno standard. Durante il volo, prestare attenzione alle notifiche di RTH su DJI FlightHub 2.
Velocità massima di download 5 MB/s (con DJI Dock 2)
‌15 MB/s (con DJI RC Pro Enterprise)Dati acquisiti in un ambiente di laboratorio con poche interferenze e in Paesi/regioni che supportano sia 2.4 GHz che 5.8 GHz. La velocità di download può variare a seconda delle condizioni effettive.
Latenza più bassa La latenza della trasmissione video dal velivolo al dock è di circa 110-150 millisecondi (influenzata dalle condizioni ambientali effettive).
‌ La latenza della trasmissione video dal velivolo al dock è di circa 110-150 millisecondi (influenzata dalle condizioni ambientali effettive).
Antenne 4 antenne, 2T4R
Potenza del trasmettitore (EIRP) 2.4 GHz: < 33 dBm (FCC), < 20 dBm (CE/SRRC/MIC)
5.1 GHz: < 23 dBm (CE)
5.8 GHz: < 33 dBm (FCC/SRRC), < 14 dBm (CE)
Aeromobile – Archiviazione

Schede di memoria supportate Aeromobile:
U3/Class10/V30 o superiore. Di seguito è riportato un elenco di schede microSD consigliate.
Schede microSD consigliate Aeromobile:
SanDisk Extreme 32GB V30 A1 microSDHC
SanDisk Extreme PRO 32GB V30 A1 microSDHC
SanDisk Extreme 512GB V30 A2 microSDXC
Lexar 1066x 64GB V30 A2 microSDXC
Kingston Canvas Go! Plus 64GB V30 A2 microSDXC
Kingston Canvas React Plus 64GB V90 A1 microSDXC
Kingston Canvas Go! Plus 128GB V30 A2 microSDXC
Kingston Canvas React Plus 128GB V90 A1 microSDXC
Kingston Canvas React Plus 256GB V90 A2 microSDXC
Samsung PRO Plus 256GB V30 A2 microSDXC
Aeromobile – Batteria
 
Capacità 7811 mAh
Voltaggio 14,76 V
Voltaggio di ricarica (max.) 17,0 V
Tipo Li-ion 4S
Sistema chimico LiNiMnCoO2
Energia 115,2 Wh
Peso 544 g
Conteggio dei cicli 400
Temperatura di ricarica Tra 5° e 45°C (41° – 113°F)
Aeromobile – Adattatore di alimentazione

Ingresso 100-240 V (AC), 50/60 Hz, 2,5 A
Potenza in uscita 100 W
Uscita Potenza in uscita massima di 100 W (totale)                                                                                                                                                                                                                          Quando vengono utilizzate entrambe le porte, l’adattatore di alimentazione assegnerà dinamicamente la potenza in uscita delle due porte in base alla potenza della ricarica e la potenza in uscita massima di una delle porte è di 82 W.
Aeromobile – base di ricarica

Ingresso USB-C: 5-20 V, 5,0 A
Uscita Porta della batteria: 12-17 V, 8,0 A
Potenza nominale 100 W
Tipo di ricarica ‌Una batteria caricata alla volta
Temperatura di ricarica Tra 5° e 40°C (41° – 104°F)

Legenda:

1. DJI Dock 2 ha un grado di protezione IP55, mentre DJI Matrice 3D/3TD ha un grado di protezione IP54. Dati acquisiti in condizioni di laboratorio controllate. La classificazione IP non è efficace in modo permanente e potrebbe diminuire a causa dell’usura del prodotto. ‌Per maggiori dettagli, fare riferimento al Manuale utente.

2. Dati acquisiti in un ambiente a temperatura di circa 25°C (77°F) con un livello di sicurezza della batteria del 25%, una velocità del vento ambientale di circa 4 m/s, una velocità di volo di andata e ritorno di circa 15 m/s e operazioni in volo stazionario 10 minuti. Questo valore è solo di riferimento e i dati operativi effettivi possono variare.

3. Acquistabile separatamente.

4. È possibile utilizzare il velivolo DJI Matrice 3D/3TD o la serie DJI Mavic 3 Enterprise.‌

5. Quando il livello della batteria del velivolo è sufficiente, è possibile completare le seguenti operazioni in 12 minuti:‌‌ Accendi il drone DJI Matrice serie 3D e collegalo a DJI RC Pro Enterprise.‌‌ Accedi a DJI Pilot 2, seleziona la funzione Valutazione del sito, quindi completa la valutazione del sito passo dopo passo secondo le istruzioni, fino a ottenere i risultati della valutazione. ‌Questo valore è solo di riferimento e l’esperienza effettiva potrebbe variare.

6. Dati acquisiti con una batteria di riserva completamente carica in un ambiente a 25°C (77°F). Dopo un’interruzione di corrente, il dock non supporterà funzioni quali la ricarica dell’aeromobile, la climatizzazione, il riscaldamento del coperchio del dock e il riscaldamento dell’indicatore della velocità del vento.‌ Verificare sempre tempestivamente eventuali malfunzionamenti.‌

7. Dati acquisiti in un ambiente senza vento, privo di sabbia e non erosivo a 25°C (77°F).‌ Gli intervalli di manutenzione effettivi devono essere determinati in base all’ambiente di distribuzione e alla frequenza operativa.‌‌ Si consiglia di effettuare la manutenzione ogni sei mesi o prima.

8. Dati acquisiti in un ambiente di prova controllato. Le condizioni di test specifiche sono le seguenti: volo in avanti a una velocità costante di 46,8 km/h in un ambiente di laboratorio privo di vento a 20 metri sopra il livello del mare, in modalità foto (senza operazioni di scatto durante il volo), con Aggiramento degli ostacoli impostato su Disattivato e con il livello della batteria al 100% fino allo 0%. I risultati effettivi potrebbero variare a seconda dell’ambiente, dell’utilizzo e della versione del firmware.

9. L’aeromobile ha un angolo cieco di 10° nella zona posteriore superiore. Volare sempre con cautela.

10. Entro 12 mesi, quando la temperatura ambiente per la conservazione della batteria è inferiore a 35°C (95°F) e il tempo cumulativo con un livello della batteria pari o superiore al 90% è inferiore a 120 giorni, la batteria può raggiungere i 400 cicli.

11. In un ambiente con un segnale di rete forte, il tempo di decollo più rapido è di 45 secondi da quando l’operatore clicca su Decolla in DJI FlightHub 2 a quando l’aeromobile lascia la piattaforma di atterraggio. Questo valore è solo di riferimento e l’esperienza effettiva potrebbe variare.

12. Dati acquisiti in un ambiente a 25°C (77°F) durante la ricarica.‌

13. Consultare prima il proprio rivenditore per assicurarsi che il carico utile sia compatibile con DJI FlightHub 2.

COD: DJI DOCK 2 Categorie: ,
Basato su 0 recensioni
0.0 complessivo
0
0
0
0
0
Be the first to review “DJI DOCK 2”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non ci sono ancora recensioni.

Brochure DJI Dock 2